Come sagomare in 3D lastre di polistirolo usando un plotter da taglio

Da un po’ di tempo mi balenava l’idea di create un sistema economico per il taglio del polistirolo. Dopo aver analizzato diversi sistemi basati su Arduino ho abbandonato l’idea concentrandomi su una modifica da apportare a qualsiasi plotter da taglio Roland, compresi plotter Stika, GX e Versacamm.

Dopo pagine di schizzi e continue idee notturne oggi sono passato ai fatti ed ho realizzato un primo prototipo funzionale.

Ho usato l’economico plotter da taglio Stika ed anche il piccolo iDecora, un archetto per polistirolo acquistato da Brico, un pennino, quattro puntine, un foglio rigido in A3, una scatola di scarpe e colla a caldo.

Il file vettoriale, creato con CorelDraw, Illustrator o Inkscape, deve essere realizzato con un criterio particolare per la gestione dei fori, in ogni caso qualsiasi carattere puó essere trasformato per creare lettering in 3D.

Una volta fissata la lastra di polistirolo sulle quattro puntine, si lancia il taglio del file modificando i parametri di velocità ed offset della “lama” che nel nostro caso è il filo a caldo dell’archetto.

A casa avevo solo un pezzettino di polistirolo, non potevo sbagliare, premo invio e godo di questo risultato.

Veder prendere vita una idea non ha prezzo. E’ una delle cose più belle che ci può dare la vita. Come dice

Oggi mi sento un vero maker. 🙂

Leave a Reply